CANTINA SOTTERRANEA   CAPPELLA PRIVATA   CONCHIGLIE
    fattoria il piano

CANTINA SOTTERRANEA

A pochi passi dalla villa padronale, camminando lungo il viale immerso nel verde degli ippocastani, troviamo la cantina sotterranea, la cui entrata è raggiungibile scendendo una suggestiva scaletta dai gradini di pietra sui quali il tempo ha lasciato la sua impronta.
Il grande portone in legno, protetto da un possente cancello di ferro, è sovrastato dalla data di costruzione: 1925.
La cantina è stata ottenuta scavando nel tufo ed è lunga più di 50 metri ed interamente rivestita con mattoncini, fabbricati a suo tempo dai vecchi contadini nella locale fornace, ancora esistente e ben visibile lungo la salita dei cipressi.
Il camino di areazione posto in fondo alla cantina, si innalza sul campo sovrastante facendo bella mostra di sé a poca distanza dalla piscina.

CAPPELLA PRIVATA

La piccola cappella privata attigua alla villa padronale è tuttora consacrata ed intitolata a S.Antonio da Padova, la cui immagine appare nel quadro sopra l’altare.
Piccola, ma molto carina, la cappella è stata completamente ristrutturata alcuni anni fa e custodisce ancora lapidi poste in memoria dei vecchi proprietari e dei loro familiari defunti, alcune delle quali risalgono addirittura alla fine del ‘700.

MARE E CONCHIGLIE

Incredibile ma vero!
Le verdi colline dove sorgono San Gimignano e la nostra fattoria erano, in un tempo remotissimo, il fondo del mare!
Non è raro, infatti, camminando per i vigneti, i boschi e gli oliveti e prestando un po’ di attenzione, imbattersi in conchiglie fossili dalle forme più svariate e dalle dimensioni le più diverse, che a volte possono raggiungere una grandezza che supera ampiamente il palmo di una mano. Alcune sono ancora perfettamente conservate.